News dal Web: Il basilico e le sue proprietà antinfiammatorie e antibatteriche

Il basilico (Ocimum basilicum, L., 1753) è una pianta erbacea annuale, appartenente alla famiglia delle Lamiaceae, normalmente coltivata come pianta aromatica, originaria dell’Asia ma poi coltivata anche nel bacino del Mediterraneo. Il suo nome deriva dal greco Basilicòs (regale) e ha diverse varietà tra cui il basilico rosso, utilizzato per dare un colore particolare alle pietanze.

Il basilico è ricco di potassio che aiuta a regolare la quantità di liquidi nel nostro corpo, inoltre contiene calcio, utile alle nostre ossa e ferro, importante per garantire al sangue il ricambio e il trasporto di ossigeno. Contiene inoltre fosforo, magnesio e vitamina A che aiutano il nostro sistema immunitario, ma contiene anche vitamina B, C, E, K e J, ed è ricco di acqua. A questa pianta vengono attribuite numerose proprietà, si ascrivono infatti, – come ad altre piante del genere Lamiaceae – proprietà antispasmodiche, antiinfiammatorie, stimolanti, stomachiche ,carminative e diuretiche.

Nella medicina popolare, si è da sempre usato il basilico per la cura di vari sintomi, ad esempio in caso di problemi legati allo stomaco ed all’intestino, poiché grazie alla presenza di eugenolo, il basilico ha un’azione benefica sulle mucose gastriche e favorisce la digestione, calmando allo stesso tempo ansia e stress che possono apportare danni anche a carico dell’apparato gastrico. Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, il basilico si è rivelato nel corso degli anni un valido alleato per curare raffreddore, tosse, bronchite, asma e mal di gola. Presenta un’azione lenitiva, aiuta a rinforzare il sistema nervoso combattendo ansia, stress, nervosismo, depressione e insonnia. Contiene triptofano che aiuta la produzione di serotonina. Abbassa il colesterolo e aiuta il cuore, essendo ricco di beta carotene, contrasta il colesterolo apportando benefici a tutto il sistema cardiovascolare evitando attacchi di cuore e aterosclerosi. Il magnesio anch’esso presente nella pianta aiuta a migliorare il flusso sanguigno regolando anche i battiti del cuore. Ha inoltre un’azione antibatterica applicato sulle ferite il basilico ha azione disinfettante contro i batteri. La sua azione antibatterica è efficace anche contro le infezioni del cavo orale come gengiviti, ulcere e infezioni della bocca.

Da recenti studi condotti sulla pianta di basilico si è evidenziato la capacità di contrastare l’osteoporosi, alleviando i dolori alle articolazioni. Lo sostiene uno studio indiano, condotto dal Poona College of Pharmacy della città di Pune, che è stato illustrato a Manchester, in Inghilterra, in occasione della British Pharmaceutical Conference, incontro annuale dei farmacisti britannici.

Gli studiosi indiani hanno testato le proprietà curative del basilico utilizzando la varietà americana della pianta (“Ocium americanum”) e quella chiamata sacra (“Ocium tenuiflorum”), scoprendo che il concentrato di basilico, se assunto tramite pastiglie, può ridurre del 73% il volume delle articolazioni ingrossate e doloranti per l’artrite in sole 24 ore.

La sostanza che dà il profumo caratteristico al basilico, l’eugenolo, è anche quella ritenuta responsabile dei poteri antinfiammatori e analgesici dai ricercatori, i quali tuttavia intendono approfondire le loro indagini per capire se ci siano altre molecole del basilico coinvolte in questi benefici effetti anti-artrite. Lo scopo ultimo di queste ricerche è mettere a punto nuovi farmaci a base di basilico per contrastare l’artrite. Per il dott. Shinde, coordinatore della ricerca, il basilico produce effetti terapeutici per l’artrite. Queste anticipazioni della ricerca indiana dovranno essere confermate da studi più ampi e dettagliati, pertanto un’alimentazione equilibrata, che prevede anche l’uso del basilico, può essere sicuramente utile per la salute.

da www.ilvescovado.it  di Di Valentina Di Giovanni, biologa nutrizionista

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...